Anno 132° - Maggio 2020

Silenzio: vita che cresce

Germano Bertin

Silenzio! Ci sta. Qualche volta. Soprattutto quando lo si sceglie. Ma anche quando si fa strada dopo un tempo di eccessi: eccessi di parole, di suoni, di rumori, di emozioni, di fatiche, di corse, di preoccupazioni, di disillusioni. Se poi arriva imposto da altri, ha comunque un suono la sua voce. «Da quando la mia libertà di movimento è finita per via della peste – scrive Paolo Rumiz, bloccato a…

Leggi tutto

Archivio giornaleLeggi tutto