Anno 133° - Maggio 2021

Nel paradiso polacco

Alfredo Pescante

Quella di San Stanislao martire (la quarta a sinistra) è la più fulgida tra le cappelle radiali che come nuova splende nei dipinti, nei marmi, irraggiando dalla cancellata (1925 - Alberto Calligaris) luce e colori grazie all’amorevole intervento, dal 2005 al 2018, della restauratrice polacca Elzbieta Barbara Lenart e della sua équipe. Può menar vanto anche fra Sylvester Bartoszewski, penitenziere polacco, che ha accarezzato con la gioia negli occhi il…

Leggi tutto

Archivio giornaleLeggi tutto