Anno 133 - Settembre 2021

L’Alzheimer scolora volti e ricordi

Rosabianca Guglielmi

La malattia di Alzheimer oggi colpisce circa il 5% delle persone con più di 60 anni e in Italia si stimano circa 500.000 ammalati. È la forma più comune di demenza senile; è provocata da un’alterazione delle funzioni cerebrali che comporta gravi difficoltà nel condurre le normali attività quotidiane, colpisce la memoria e le funzioni cognitive, coinvolge la capacità di parlare e di pensare, ma può causare anche stati di…

Leggi tutto

Archivio giornaleLeggi tutto