Anno 132° - Febbraio 2020

Inseguendo l’orizzonte

Elide Siviero

L’orizzonte incerto getta il suo volto nella nebbia. Alle spalle, in retroguardia, uno scialle di luce gli copre un altro orizzonte». Voglio arrivare all’orizzonte. Dicevo così da bambina perché volevo giungere fino al punto ultimo di quello che vedevo. Ma la cosa pazzesca è che non riuscivo mai ad arrivare alla fine dell’orizzonte. Perché l’orizzonte non è altro che una linea immaginaria, che sta solo negli occhi di chi guarda:…

Leggi tutto

Archivio giornaleLeggi tutto