Anno 133 - Novembre 2021

Bagliori di una vita luminosa

Don Livio Tonello, direttore

Il tempo che passa ci lascia alle spalle eventi, fatti, traguardi, sogni… La proposta di questo calendario riporta alla memoria una felice e feconda iniziativa dell’Associazione Universale di Sant’Antonio realizzatasi tanti anni fa, esattamente nel 1900.

In quell’anno infatti è stata benedetta la chiesa parrocchiale di Le Chesnay-Rocquencourt (a Versailles) dedicata a Sant’Antonio di Padova e costruita grazie al contributo economico iniziale elargito personalmente da don Antonio Locatelli, su indicazione di Papa Leone XIII.

Per il 2022 desideriamo dunque recuperare il ricordo di questo legame che si protrae nel tempo e che ci viene restituito dalle meravigliose vetrate che narrano la vita di Sant’Antonio. Duplice il motivo che ci spinge quest’anno a presentare, mese dopo mese, queste realizzazioni: la consueta considerazione spirituale delle opere del grande Santo Antonio e il gemellaggio con la parrocchia francese.

Ancora una volta il segno della grande diffusione dell’Associazione Universale di Sant’Antonio nel promuovere una devozione che non conosce confini di tempo e di spazio; e la conferma dell’impegno a sostenere e promuovere la diffusione del Vangelo attraverso opere di carità e di evangelizzazione.

Ringrazio padre Grégoire de Maintenant, parroco di Le Chesnay-Rocquencourt che ci ha concesso di riprodurre le vetrate istoriate della sua chiesa, per accompagnare mese dopo mese i giorni che ci sono affidati con immagini e pensieri che alimentano la vita cristiana.

Come i raggi del sole filtrano attraverso i vetri della chiesa e così rifulga nei nostri cuori la luce divina attraverso la vita e gli insegnamenti del nostro patrono Sant’Antonio di Padova.

Archivio giornaleLeggi tutto